venerdรฌ 7 giugno 2024

๐…๐€๐‘๐„ ๐ƒ๐ˆ ๐“๐”๐“๐“๐€ ๐‹’๐„๐‘๐๐€ ๐”๐ ๐…๐€๐’๐‚๐ˆ๐Ž

 Nei giorni scorsi “Voce Comune” ha puntato il dito sul mancato inizio dello sfalcio dell’erba lungo le strade comunali urbane ed extraurbane.

Stupisce che la Consigliera Giorgia Fabri abbia affermato che “๐˜ด๐‘–๐˜ข๐‘š๐˜ฐ ๐˜ข ๐˜จ๐‘–๐˜ถ๐‘”๐˜ฏ๐‘œ ๐‘’ ๐‘Ž๐˜ฏ๐‘๐˜ฐ๐‘Ÿ๐˜ข ๐˜ญ๐‘Ž ๐‘‘๐˜ช๐‘ก๐˜ต๐‘Ž ๐‘›๐˜ฐ๐‘› ๐‘’̀ ๐‘ ๐˜ต๐‘Ž๐˜ต๐‘Ž ๐‘–๐˜ฏ๐‘‘๐˜ช๐‘ฃ๐˜ช๐‘‘๐˜ถ๐‘Ž๐˜ต๐‘Ž” ๐˜ฆ ๐˜คโ„Ž๐˜ฆ “๐‘™๐˜ข ๐˜ฑ๐‘Ÿ๐˜ฐ๐‘๐˜ฐ๐‘ ๐˜ต๐‘Ž ๐‘๐˜ฉ๐‘’ ๐‘Ž๐˜ท๐‘’๐˜ท๐‘Ž๐˜ฎ๐‘œ ๐‘“๐˜ข๐‘ก๐˜ต๐‘œ ๐‘›๐˜ฆ๐‘™ ๐‘›๐˜ฐ๐‘ ๐˜ต๐‘Ÿ๐˜ฐ ๐˜ฑ๐‘Ÿ๐˜ฐ๐‘”๐˜ณ๐‘Ž๐˜ฎ๐‘š๐˜ข ๐˜ฆ๐‘™๐˜ฆ๐‘ก๐˜ต๐‘œ๐˜ณ๐‘Ž๐˜ญ๐‘’ ๐‘’๐˜ณ๐‘Ž ๐‘ž๐˜ถ๐‘’๐˜ญ๐‘™๐˜ข ๐˜ฅ๐‘– ๐‘™๐˜ข๐‘ฃ๐˜ฐ๐‘Ÿ๐˜ข๐‘Ÿ๐˜ฆ ๐˜ค๐‘œ๐˜ฏ ๐˜ถ๐‘› ๐‘Ž๐˜ฑ๐‘๐˜ข๐‘™๐˜ต๐‘œ ๐‘›๐˜ฐ๐‘› ๐‘๐˜ช๐‘ข̀ ๐‘Ž๐˜ฏ๐‘›๐˜ถ๐‘Ž๐˜ญ๐‘’ ๐‘š๐˜ข ๐˜ฑ๐‘™๐˜ถ๐‘Ÿ๐˜ช๐‘’๐˜ฏ๐‘›๐˜ข๐‘™๐˜ฆ”, perchรฉ quanto scritto sui social non corrisponde al vero ed anzi รจ smentito dalla realtร  dei fatti.
La ditta che si รจ aggiudicata l’appalto era stata giร  formalmente individuata da giorni (all’esito di una pubblica gara) tanto che lunedรฌ 3 giugno ha iniziato lo sfalcio dell’erba lungo le strade urbane ed extraurbane comunali (via Giorgini, via Delle Fonti, Via San Lorenzetto).
E’ un preciso dovere di un consigliere comunale informarsi sull’esito di pubbliche gare di appalto prima di pubblicare informazioni non veritiere.
Come non corrisponde al vero che nel programma elettorale di Voce Comune era stato proposto un appalto non piรน annuale ma pluriennale per lo sfalcio dell’erba lungo le strade comunali.
Siamo andati a rileggere il loro programma (consultabile sul sito internet comunale) e sul punto viene solo detto, in maniera del tutto vaga e generica, che ““๐˜ฑ๐‘Ž๐˜ณ๐‘ก๐˜ช๐‘๐˜ฐ๐‘™๐˜ข๐‘Ÿ๐˜ฆ ๐˜ข๐‘ก๐˜ต๐‘’๐˜ฏ๐‘ง๐˜ช๐‘œ๐˜ฏ๐‘’ ๐‘ฃ๐˜ฆ๐‘Ÿ๐˜ณ๐‘Ž̀ ๐‘Ÿ๐˜ช๐‘ฃ๐˜ฐ๐‘™๐˜ต๐‘Ž ๐‘Ž๐˜ญ๐‘™๐˜ข ๐˜ค๐‘ข๐˜ณ๐‘Ž ๐‘‘๐˜ฆ๐‘™๐˜ญ๐‘’ ๐‘›๐˜ฐ๐‘ ๐˜ต๐‘Ÿ๐˜ฆ ๐˜ด๐‘๐˜ข๐‘Ÿ๐˜ฑ๐‘Ž๐˜ต๐‘’, ๐˜ท๐‘Ž๐˜ญ๐‘ข๐˜ต๐‘Ž๐˜ฏ๐‘‘๐˜ฐ ๐˜ญ๐‘Ž ๐‘๐˜ฐ๐‘ ๐˜ด๐‘–๐˜ฃ๐‘–๐˜ญ๐‘–๐˜ต๐‘Ž̀ ๐‘‘๐˜ช ๐˜ช๐‘š๐˜ฑ๐‘™๐˜ฆ๐‘š๐˜ฆ๐‘›๐˜ต๐‘Ž๐˜ณ๐‘’ ๐‘™๐˜ฐ ๐˜ด๐‘“๐˜ข๐‘™๐˜ค๐‘–๐˜ฐ ๐˜ข๐‘ก๐˜ต๐‘ข๐˜ข๐‘™๐˜ฎ๐‘’๐˜ฏ๐‘ก๐˜ฆ ๐˜ช๐‘› ๐‘Ž๐˜ต๐‘ก๐˜ฐ”, e non vi รจ alcun riferimento ad appalti pluriennali.
Noi, sin dalla campagna elettorale, abbiano espresso chiaramente la necessitร  di un doppio sfalcio lungo le strade comunali (valutando che l’unico sfalcio annuale effettuato dalla precedente amministrazione risultava del tutto insufficiente) e lo abbiamo concretamente realizzato, sia nel 2023, con un appalto annuale e, dopo aver valutato le risorse di bilancio, da questo anno e fino al 2026 lo effettueremo grazie ad un appalto triennale; una visione concreta la nostra, espressa chiaramente ai cittadini sin dalla campagna elettorale del 2022, cui รจ seguita una azione concreta nel momento in cui ci รจ stato affidato l’onore e l’onere di amministrare il comune.
Chi oggi “punta il dito” con sterili e pretestuose critiche e proclami, รจ proprio il caso di dire che “fa' di tutta l’erba un fascio”!

martedรฌ 7 maggio 2024

“๐€ ๐๐ข๐ฌ๐œ๐จ๐ซ๐ซ๐ž ๐ง’๐ž̀ ๐Ÿ๐š๐๐ข๐ ๐š”

 In questi ultimi mesi, nel nostro Comune, si parla tanto di sanitร : di recente abbiamo assistito allo spostamento dei servizi sanitari in vista della costruzione della casa della salute e tutti speriamo di poter avere, in tempi celeri, una struttura che ci faccia dimenticare i disservizi che siamo oggi costretti ad affrontare.

Sull’argomento รจ uscito un post della capogruppo di minoranza di Voce Comune, che accusa l’amministrazione Aloisi di aver perso un’altra occasione per dimostrare maturitร  politica, lamentando la mancata collaborazione tra forze di maggioranza e minoranza.
Poichรฉ il ๐œ๐จ๐ง๐Ÿ๐ซ๐จ๐ง๐ญ๐จ ๐ž ๐ฅ๐š ๐œ๐จ๐ฅ๐ฅ๐š๐›๐จ๐ซ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž sono tematiche che ci stanno particolarmente a cuore, abbiamo voluto approfondire la questione con l’amministrazione comunale, anche allo scopo di fare chiarezza e andare oltre ad inutili polemiche.
Il Sindaco, in data 11 marzo 2024, ha ritenuto necessario convocare la I Commissione Affari Istituzionali per condividere con i gruppi di opposizione Voce Comune e Corinaldo Civitas gli aggiornamenti sulla costruzione della Casa della Comunitร  da parte dell’Azienda Sanitaria Territoriale e sullo spostamento dei servizi sanitari ubicati nella palazzina oggetto di demolizione. Presenti anche il Direttore del Distretto Sanitario, Dr. Alessandro Marini, ed il Dr. Stefano Ripanti, in rappresentanza dei medici di medicina generale, sono state condivise con tutti i consiglieri comunali, compresi quelli di opposizione, le varie problematiche legate alla demolizione della vecchia palazzina ed alla ubicazione, sul nostro comune, dei servizi sanitari per garantire ai cittadini una soluzione di continuitร  e per evitare che venissero spostati in altri comuni, con gravi disagi per l’utenza. Durante la seduta della Commissione, il Presidente della Pubblica Assistenza Avis di Corinaldo ha messo a disposizione dei medici di base alcuni locali della Pubblica Assistenza per la provvisoria ubicazione dei loro ambulatori in attesa che l’Azienda Sanitaria ristrutturi alcuni locali al piano terra della Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA), lavori questi ultimi che, da quanto riferito dal Direttore del Distretto Sanitario, dovrebbero essere realizzati in pochi mesi, riducendo cosรฌ il disagio dell’utenza. Grazie alla Fondazione Santa Maria Goretti sono stati messi a disposizione alcuni locali all’interno della casa di riposo, garantendo la permanenza anche del servizio di fisioterapia per utenti esterni.
Leggendo il verbale della seduta, non ci รจ sembrato che la minoranza abbia dato qualche consiglio di rilevo sul tema e non ci risulta ne siano pervenuti successivamente.
Pertanto fatichiamo a comprendere ๐ฅ’๐ž๐ง๐ง๐ž๐ฌ๐ข๐ฆ๐จ ๐š๐ญ๐ญ๐š๐œ๐œ๐จ ๐š๐ ๐ฎ๐ง’๐š๐ฆ๐ฆ๐ข๐ง๐ข๐ฌ๐ญ๐ซ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐œ๐ก๐ž ๐ฌ๐ข ๐ž̀ ๐š๐ญ๐ญ๐ข๐ฏ๐š๐ญ๐š ๐ฉ๐ž๐ซ ๐œ๐จ๐ข๐ง๐ฏ๐จ๐ฅ๐ ๐ž๐ซ๐ž ๐ฅ๐ž ๐จ๐ฉ๐ฉ๐จ๐ฌ๐ข๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ข ๐ฌ๐ฎ๐ฅ ๐ฎ๐ง ๐ญ๐ž๐ฆ๐š ๐ญ๐š๐ง๐ญ๐จ ๐ข๐ฆ๐ฉ๐จ๐ซ๐ญ๐š๐ง๐ญ๐ž ๐œ๐จ๐ฆ๐ž ๐ช๐ฎ๐ž๐ฅ๐ฅ๐จ ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐ฌ๐š๐ง๐ข๐ญ๐š̀ ๐ž ๐ก๐š ๐จ๐ฉ๐ž๐ซ๐š๐ญ๐จ ๐ง๐ž๐ฅ๐ฅ’๐ข๐ง๐ญ๐ž๐ซ๐ž๐ฌ๐ฌ๐ž ๐๐ž๐ฅ๐ฅ’๐ข๐ง๐ญ๐ž๐ซ๐š ๐œ๐จ๐ฅ๐ฅ๐ž๐ญ๐ญ๐ข๐ฏ๐ข๐ญ๐š̀ e non solo per chi ha votato la lista “Corinaldo Guardare Oltre” come insinua la consigliera Giorgia Fabri.
Per quanto riguarda la comunicazione sullo spostamento dei servizi sanitari dalla vecchia palazzina (cosiddetto poliambulatorio), la cittadinanza รจ stata informata dall’amministrazione ancor prima che dall’AST, sebbene fosse un compito esclusivo dell’azienda sanitaria.
Considerati poi i disservizi lamentati da vari cittadini per quando riguarda la mancanza della “guardia medica” in alcuni giorni festivi nonchรฉ la chiusura del CUP, l’amministrazione comunale si รจ mossa nelle sedi istituzionali, chiedendo espressamente la convocazione del Comitato dei Sindaci del Distretto Sanitario che, come previsto dall’art. 10 della Legge regionale n. 19 del 8 agosto 2022, รจ l'organo di partecipazione alla programmazione socio-sanitaria a livello distrettuale.
Il Comitato dei Sindaci di tutta la vallata รจ stato convocato, su espressa richiesta dell’amministrazione Aloisi, il giorno mercoledรฌ 8 maggio, alle ore 16.30, presso il Comune di Senigallia e parteciperanno tutti i sindaci del territorio, sia quelli di centro-destra che di centro-sinistra in rappresentanza di tutti i cittadini del territorio (e quindi anche delle maggioranze ed opposizioni consigliari dei vari comuni).
Ogni decisione verrร  relazionata alla cittadinanza e ai gruppi consigliari del nostro Comune come da impegno preso in campagna elettorale, che partiva proprio dall’ascolto per garantire una buona amministrazione del bene comune.
La capacitร  di ascolto e dialogo dell’amministrazione รจ emersa anche nell’ultimo consiglio comunale del 29 aprile, dove sono state recepite le indicazioni della minoranza sull’esenzione dal pagamento della TARI anche per i lavoratori fuori sede. Eppure in quell’occasione l’opposizione si รจ astenuta al momento del voto della delibera di giunta con la quale si approvavano le nuove tariffe della TARI, mantenendole in linea con quelle degli anni passati ed anzi introducendo l’esenzione oltre che per gli studenti fuori sede anche per i lavoratori fuori sede (come ci era stato chiesto dai gruppi consigliari di minoranza), prevedendo cosรฌ uno stanziamento di risorse comunali di € 55.000 per questo anno e di pari importo per il 2025 per coprire interamente l’aumento imposto dall’Autoritร  di Controllo (ARERA).
Da ultimo: spiace continuare a leggere, dopo quasi due anni dalle elezioni, del ricorso presentato per chiedere l’annullamento del risultato elettorale e della distruzione del materiale elettorale, perchรฉ lascia sottintendere che la vittoria, seppur per soli due voti, sia stata convalidata solo per la distruzione del materiale elettorale.
Per chi ha rappresentato le istituzioni e mirava a rappresentarle dovrebbe bastare quanto evidenziato dal Tribunale Amministrativo Regionale nella sentenza del 27 dicembre 2022 che la capogruppo di Voce Comune non ha impugnato, ma che continua ad interpretare a proprio piacimento.
E’ allora opportuno ricordare che il Tribunale Amministrativo Regionale, indipendentemente dalla distruzione di una parte del materiale elettorale, ha statuito che “๐‘Ž๐‘™๐‘™๐‘œ ๐‘ ๐‘ก๐‘Ž๐‘ก๐‘œ ๐‘‘๐‘’๐‘”๐‘™๐‘– ๐‘Ž๐‘ก๐‘ก๐‘– ๐‘–๐‘™ ๐ถ๐‘œ๐‘™๐‘™๐‘’๐‘”๐‘–๐‘œ ๐‘›๐‘œ๐‘› ๐‘–๐‘›๐‘ก๐‘Ÿ๐‘Ž๐‘ฃ๐‘’๐‘‘๐‘’ ๐‘–๐‘›๐‘œ๐‘™๐‘ก๐‘Ÿ๐‘’ ๐‘Ÿ๐‘Ž๐‘”๐‘–๐‘œ๐‘›๐‘– ๐‘๐‘’๐‘Ÿ ๐‘๐‘œ๐‘ก๐‘’๐‘Ÿ ๐‘ฃ๐‘’๐‘Ÿ๐‘œ๐‘ ๐‘–๐‘š๐‘–๐‘™๐‘š๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘’ ๐‘ ๐‘ข๐‘๐‘๐‘œ๐‘Ÿ๐‘Ÿ๐‘’ ๐‘โ„Ž๐‘’ ๐‘๐‘– ๐‘ ๐‘–๐‘Ž๐‘›๐‘œ ๐‘ ๐‘ก๐‘Ž๐‘ก๐‘– ๐‘–๐‘›๐‘ž๐‘ข๐‘–๐‘›๐‘Ž๐‘š๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘– ๐‘›๐‘’๐‘™ ๐‘๐‘Ÿ๐‘œ๐‘๐‘’๐‘‘๐‘–๐‘š๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘œ ๐‘’๐‘™๐‘’๐‘ก๐‘ก๐‘œ๐‘Ÿ๐‘Ž๐‘™๐‘’ ๐‘œ ๐‘๐‘œ๐‘š๐‘ข๐‘›๐‘ž๐‘ข๐‘’ ๐‘–๐‘›๐‘ž๐‘ข๐‘–๐‘›๐‘Ž๐‘š๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘– ๐‘Ÿ๐‘–๐‘™๐‘’๐‘ฃ๐‘Ž๐‘›๐‘ก๐‘– ๐‘๐‘’๐‘Ÿ ๐‘ ๐‘œ๐‘ ๐‘ก๐‘’๐‘›๐‘’๐‘Ÿ๐‘’ ๐‘™๐‘’ ๐‘Ÿ๐‘Ž๐‘”๐‘–๐‘œ๐‘›๐‘– ๐‘‘๐‘– ๐‘๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘ก๐‘’ ๐‘Ÿ๐‘–๐‘๐‘œ๐‘Ÿ๐‘Ÿ๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘’ …. ๐ผ๐‘› ๐‘๐‘œ๐‘›๐‘๐‘™๐‘ข๐‘ ๐‘–๐‘œ๐‘›๐‘’, ๐‘™๐‘Ž ๐‘š๐‘Ž๐‘›๐‘๐‘Ž๐‘ก๐‘Ž ๐‘๐‘œ๐‘Ÿ๐‘Ÿ๐‘–๐‘ ๐‘๐‘œ๐‘›๐‘‘๐‘’๐‘›๐‘ง๐‘Ž ๐‘ก๐‘Ÿ๐‘Ž ๐‘–๐‘™ ๐‘›๐‘ข๐‘š๐‘’๐‘Ÿ๐‘œ ๐‘‘๐‘’๐‘– ๐‘ฃ๐‘œ๐‘ก๐‘Ž๐‘›๐‘ก๐‘– ๐‘’ ๐‘™๐‘’ ๐‘ ๐‘โ„Ž๐‘’๐‘‘๐‘’ ๐‘ ๐‘๐‘Ÿ๐‘ข๐‘ก๐‘–๐‘›๐‘Ž๐‘ก๐‘’ ๐‘›๐‘œ๐‘› ๐‘’̀ ๐‘๐‘Ÿ๐‘–๐‘ฃ๐‘Ž ๐‘‘๐‘– ๐‘”๐‘–๐‘ข๐‘ ๐‘ก๐‘–๐‘“๐‘–๐‘๐‘Ž๐‘ง๐‘–๐‘œ๐‘›๐‘’ ๐‘š๐‘Ž ๐‘’̀ ๐‘ ๐‘ก๐‘Ž๐‘ก๐‘Ž ๐‘–๐‘›๐‘ฃ๐‘’๐‘๐‘’ ๐‘Ž๐‘‘๐‘’๐‘”๐‘ข๐‘Ž๐‘ก๐‘Ž๐‘š๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘’ ๐‘”๐‘–๐‘ข๐‘ ๐‘ก๐‘–๐‘“๐‘–๐‘๐‘Ž๐‘ก๐‘Ž”.
Sono passati quasi due anni e noi vogliamo occuparci dell’oggi per contribuire al benessere di tutti.

venerdรฌ 22 marzo 2024

C'รจ chi ha una visione miope e chi vuole "guardare oltre"

Leggiamo in un comunicato di Forza Italia Corinaldo che l’amministrazione comunale “punta solamente ad un turismo di facciata, quello dei Borghi o delle Bandiere e quello dei simboli, senza aver colto quanto promesso e scritto, nell’ormai dimenticato programma di governo, che la vera politica del turismo e della cultura รจ quella che passa attraverso la valorizzazione dei nostri beni culturali”.

Segnaliamo, alla poco attenta Forza Italia Corinaldo, che in questi mesi si รจ puntato alla valorizzazione del bene storico-culturale piรน importante del nostro borgo, la cinta muraria, illuminando la Torretta dello Scorticatore, la Porta di San Giovanni, il campanile del santuario di S.M. Goretti e il tratto di cinta muraria lungo Viale Dietro le Monache.
Interventi che rispecchiano la politica dei piccoli passi che siamo soliti declinare con la frase francescana “cominciate col fare ciรฒ che รจ necessario, poi ciรฒ che รจ possibile. E all’improvviso, vi sorprenderete a fare l’impossibile”.
Se dopo aver illuminato il tratto di mura lungo il Viale Dietro le Monache si รจ anche acceso un dibattito sui social sulla opportunitร  o meno della presenza dei tigli a ridosso della cinta muraria, รจ la prova che si รจ colto nel segno, riportando “alla luce” e valorizzando un bene storico-culturale rimasto “al buio” ed ignorato anche da noi corinaldesi per molto tempo.
E sempre nell’ottica di valorizzare i beni storico-culturali รจ stato approvato nelle settimane scorse il progetto esecutivo per il restauro di Porta di Santa Maria del Mercato e sono stati stanziati a bilancio i fondi necessari per illuminare la cinta muraria lungo Via Del Fosso ed a ridosso del Piazzale del Gioco del Pallone. Senza contare l’intervento di riqualificazione gia effettuato dell’intero tratto di mura lungo via del Cassero e il costante monitoraggio dei lavori di ricostruzione del tratto di mura crollato lungo via del Fosso.
Se poi si ha la volontร  di percorrere alcuni chilometri, allontanandosi dal centro storico per arrivare alla Selva di Boccalupo (“geofisico”) si potranno anche constatare interventi concreti di riqualificazione di un polmone verde, anch’esso patrimonio della nostra comunitร  che era rimasto volutamente in abbandono da molti anni.
Tutte progettualitร  stranamente sfuggite a Forza Italia Corinaldo che, rimasta silente per oltre 10 anni (tanto da aver volutamente “disertato” anche le elezioni amministrative del 2017) e schieratasi apertamente, alle ultime elezioni, a favore della lista “Corinaldo Civitas”, sembra essersi svegliata da un lungo ed inspiegabile letargo corinaldese.
Stupisce che Forza Italia Corinaldo che aveva pubblicamente dichiarato di essere “con orgoglio, lontana da liste civiche dalla connotazione di sinistra”, di fatto risulta oggi appoggiare la politica del centro sinistra corinaldese.
Corinaldo รจ sempre stato un laboratorio di idee e forse stiamo assistendo ad una nuova alleanza politica in chiave comunale che, passata “sotto traccia” negli ultimi anni, ora sta venendo alla luce.